Foto dal post di Centro Studi Rosacroce

"Aprendo luminosi spazi: iconografia di Hermes in Occidente" - primo incontro, a cura di Laura Falqui.

Laura Falqui collabora con il Centro Studi Rosacroce.
E’ saggista, drammaturga e specialista di arti visive; regista e interprete teatrale. Studiosa del Preraffaellitismo inglese, ha dedicato a questo argomento una trilogia di saggi in volume e diversi altri scritti.

Laura Falqui, con l'intensità che la contraddistingue, ci ha incantati nel trasmetterci quei luminosi spazi in cui la figura del Mercurio/Ermete è apparsa nel corso della storia e dell'arte occidentale.
Ci ha parlato del Mercurio/Ermete come quella inafferrabile figura che nel suo passaggio lascia fiori, pensieri... indicando il cielo.
G. Bachelard, nella 'Psicanalisi dell'aria' cita alcuni versi di Rilke: "Attraverso i nostri cuori, che teniamo aperti, passa il dio, con le ali ai piedi". "Le ali di Mercurio sono le ali del volo umano - continua Bachelard - possiedono un'intimità così profonda da poter affermare che mettono dentro di noi al tempo stesso il volo e il cielo".

www.facebook.com/CentroStudiRosacroce/photos/...